mercoledì 4 novembre 2009

La "reale" tromba di Norvegia, The "regal" Norwegian Trumpet




MATHIAS EICK lo si potrà sentire con il suo Quartetto al Festival Jazz di Berlino il prossimo 7 novembre!
Questo ragazzo norvegese suona oltre alla tromba anche chitarra e vibrafono.
La sua "voce"  Mathias però la esprime con la tromba. Voce intimista, essenziale, molto molto lirica, fredda, così affascinante!
Il suo ultimo cd è "The Door". 
Per ascoltare alcuni brani di Eick cliccare qui : http://www.myspace.com/mathiaseick



MATHIAS EICK, you can hear him live with his Quartet at the Berlin Jazz Festival next november 7!
This norwegian guy plays the trumpet but also the guitar and the vibraphone.
But Mathias shows his "voice" through the trumpet at his best!
He got an intimate, essential, so lyrical, cool but so charming voice!
His last release is "The Door".
To listen to some Eick's tunes click here: http://www.myspace.com/mathiaseick

8 commenti:

Jazz from Italy ha detto...

umhhh...

non conoscevo questo "ragazzo norvegese con la tromba" e mi hai incuriosito.

aprirò meglio le orecchie, il mio cuore è già spalancato sulle emozioni.

thanks babs!

Kind of Babs ha detto...

Oh yess! E' un ragazzo che merita molta attenzione,il suo dolce e malinconico suono non lasciano indifferenti!
Onorata della tua visita visto il tuo "orecchio"...;))

modesty ha detto...

...e non c'entra il fatto che è pure figo....assolutamente!!

right, babs?!

love, mod

alessandra ingrid ha detto...

Ciao cara Babs, c'è un fiore per te nel mio blog :-)

Kind of Babs ha detto...

@ Modesty:
Pensavo che le tue "contro recensioni " si occupassero del talento di qs musicisti e non dell'aspetto fisico...:))
Ti abbraccio Mod e grazie della tua attenzione ad ogni "minimo dettaglio" ;)

Kind of Babs ha detto...

@ Alessandra Ingrid:
Grazie mille carissima arrivooooo!!!!!!

Roberto ha detto...

Anch'io apprezzo molto la tromba di Eick. L'album The Door l'ho trovato particolarmente godibile e divertente. Al contrario di altri trombettisti norvegesi, e penso a Henriksen e Petter Molvaer, Mathias ha un suono acustico e per niente etereo. L'ho conosciuto con il gruppo di Trygve Seim, mi ha convinto e aspetto con curiosità il prossimo album...

Kind of Babs ha detto...

Beh..se ha convinto te allora pure io comincio a capirci qualcosa di jazz..:)
Henriksen e Molvaer sono da meditazione pura, li apprezzo comunque, anche se non li ascolto molto, perchè mi hanno fatto scoprire un nuovo "suono" insospettato che la tromba può esprimere!
Aspettando il nuovo lavoro di Mathias!!
;)